Gruppo Statuto: concluso collocamento prestito obbligazionario da 59 mln euro

Source : Corriere della Sera - 26 01 2016
http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Economia/Gruppo-Statuto-concluso-collocamento-prestito-obbligazionario-mln-euro/26-01-2016/1-A_022208552.shtml?refresh_ce-cp

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 26 gen - San Basilio Property, societa' controllata dalla holding Slh Hotels, capofila del Gruppo Statuto, informa di avere concluso con successo, nel giro di poche ore dall'avvio dell'operazione di collocamento, un private placement di un prestito obbligazionario a tasso fisso dell'importo complessivo di 59 milioni di euro. Le obbligazioni, che hanno una cedola annuale del 6%, una durata di 5 anni e sono quotate alla Borsa di Vienna, sono state interamente sottoscritte da CSI Italia LP Scs, controllata da Cale Street Partners LLP, primario investitore istituzionale specializzato nel settore immobiliare. San Basilio Property utilizzera' i proventi del collocamento per finanziare, in parte, l'acquisizione della societa' San Basilio 45, controllata da Bnp Paribas Real Estate Property Development Italy. San Basilio 45 e' proprietaria di un edificio a Roma in via San Basilio, che sara' convertito in hotel di lusso a cinque stelle e gestito da Starwood Hotels con il marchio "W". L'emissione del bond e' avvenuta in due tranche distinte: la prima, del valore di circa 34 milioni, e' stata dedicata alla raccolta di capitale per l'emittente, mentre la seconda, pari a circa 25 milioni, sara' utilizzata per finanziare la conversione del prestito e supportare il pagamento degli interessi. Si tratta, spiega una nota, di una delle prime operazioni attuate in Italia sulla base della normativa voluta dal Governo per favorire nuove forme di finanziamento diretto alle Pmi. Advisor legali del Gruppo Statuto sono stati i legali Cinzia Massara, Ludovico Rusconi e Piero Bernasconi di Baker & McKenzie e i legali Francesca Cuzzocrea e Giuseppe De Palma di Clifford Chance. Per la transazione finanziaria, gli advisor sono stati Francesca Galante di First Growth e Mauro Savoia di Three Stars Capital Partners.